La Raccolta

 

 Il periodo della raccolta, a seconda dell’andamento della stagione, può variare tra la seconda metà di ottobre e la prima metà di dicembre.

Noi raccogliamo le nostre olive quando sono “invaiate” che vuol dire semplicemente che sono metà verdi e metà nere, poiché questo è il momento migliore in cui le qualità salutari dell’olio sono al massimo. Il gusto che ne deriva è fruttato e leggermente piccante, il colore presenta accesi riflessi verdi. 

La raccolta è effettuata “strappando” le olive a mano o tutt’al più aiutandosi con i pettini affinchè i frutti  restino il più possibile integri e vengono immediatamente trasportati in cassette al frantoio aziendale dove vengono franti a ciclo continuo.

Il tempo che intercorre tra la raccolta e l’immissione nel frantoio per la trasformazione è di circa 1 o 2 ore e ciò consente un bassissimo grado di acidità totale inferiore a 0,3% (limite max di legge per l’olio extravergine di oliva pari a 0,8%). Ciò si è reso possibile grazie alla costruzione di un frantoio dedicato dislocato in una posizione centrale nel podere.

Prima della frangitura le olive vengono defogliate, lavate e controllate visivamente per l’eliminazione di quelle non idonee.

Alla raccolta partecipano diverse persone per alcune settimane. Alcuni nostri clienti hanno passato un giorno con noi in questo periodo, collaborando alla raccolta e alla trasformazione potendo quindi assaggiare l’olio appena prodotto dalle olive strappate alle piante.

Sono clienti che hanno capito la “Festa della raccolta” vivendo la fatica e la gioia dell’assaggio.

            

SHOP ON LINE